La storia di Epcot - Parte 1


2 min letti
10 May
10May

Tutto ebbe inizio negli anni 60' quando Walt Disney era preso da riflessioni su cosa avrebbe potuto lasciare in eredità alla sua famiglia, amici, colleghi e al mondo intero una volta che lui non sarebbe stato fisicamente più su questa terra. 

Tra le tante idee che gli passarono in mente si concentrò su una in particolare.... Il progetto "EPCOT".

 EPCOT è l'acronimo di "Experimental Prototype Community Of Tomorrow". 

Walt immaginava che EPCOT fosse una città modello reale che doveva contare circa 20.000 abitanti, in cui le persone avrebbero lavorato e vissuto con le migliori tecnologie del momento. 

Walt cominciò ad acquistare enormi appezzamenti di terreni in alcune zone della Florida centrale e fu così che il 15 Novembre 1965, Walt & Roy Disney insieme all' allora governatore della Florida Haydons Burns annunciarono  L’ambizioso "Florida Project".


 In quel momento le idee di Walt erano ancora confuse perché ... beh nemmeno lui stesso sapeva esattamente che cosa sarebbe stato quel progetto, ma lui disse: "E' la cosa più grande che abbiamo mai affrontato" il Governatore incuriosito chiese a Walt di cosa si sarebbe trattato e quale grande attrattiva sarebbe nata... e Walt rispose: "A questo punto è difficile da spiegare tutto... abbiamo molte cose che lo differenziano da Disneyland... questo concetto sarà qualcosa di unico".  

Nonostante i dettagli fossero scarsi il Governatore concluse: "Ho valutato che questo è il giorno più importante nel congresso e nello stato. Qualunque cosa faccia Disney avrà un grande impatto sul nostro stato".

Un raro bozzetto riguardante le terre in questione. Nel centro ci sarebbe stato EPCOT con i propri servizi ecc. All' esterno Campi e centri, mentre nella parte Nord sarebbe dovuto nascere un Parco + Hotel.



Il lavoro di immaginazione e di progettazione di EPCOT procedeva ad un buon punto, tant'è che Walt presentò EPCOT in uno speciale televisivo e annunciò il suo concetto. 


Mostrò i primi schizzi, animazioni e concept art, Walt ha mostrato come aveva pianificato di costruire EPCOT. Le aree commerciali fungevano da nucleo architettonico. Le sedi dei congressi, i mercati e gli hotel che occupavano il centro. Una "cintura verde" di centri comunitari, campi da gioco e Chiese erano rivolte verso l'esterno. Case e appartamenti unifamiliari occupavano il bordo esterno della città e i suoi residenti lavoravano all' interno delle attività indipendenti di EPCOT.



Questo progetto stava finalmente muovendo i suoi primi importanti passi.... 

...Da alcuni giorni Walt era ricoverato in ospedale a seguito di alcuni problemi respiratori.

 La sera del 14 Dicembre 1966 Roy andò a trovare Walt. 

Walt gli spiegò in ogni minimo dettaglio come doveva essere e come doveva presentarsi EPCOT, inoltre discussero anche su altre cose come il futuro dell'azienda. 

L' indomani mattina la tragica notizia apparsa sui giornali di tutto il mondo: "Walt Disney, muore all' età di soli 65 Anni a causa di un cancro ai polmoni" Nessuno si sarebbe aspettato una notizia del genere così all' improvviso.

 Da quel momento in poi il peso dell'azienda ricadde su Roy, ma la domanda che egli si pose sempre da quel tragico giorno fu: 

 "Che cosa avrebbe fatto Walt?"


...


Grazie per essere arrivati fin qui! Questa era solo la prima parte! Che cosa ne pensate? Fatemelo sapere nei commenti o in Direct su Instagram!

Il prossimo Lunedi ci sarà la parte 2 in cui parlerò della Costruzione e Creazione!

Per non perdervi nulla... seguitemi sui Social!



Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.